Impianti tecnologici e di refrigerazione industriale: cosa sono e come funzionano

Impianti tecnologici e di refrigerazione industriale
Tra gli impianti tecnologici rientrano gli impianti di riscaldamento, condizionamento, idrico-sanitari, elettrici, antincendio, speciali, di refrigerazione e molti altri ancora.

Gli impianti tecnologici sono costituiti da una serie di componenti con funzioni e caratteristiche differenti che vengono connessi tra loro secondo un progetto. Tra gli impianti tecnologici rientrano gli impianti di riscaldamento, condizionamento, idrico-sanitari, elettrici, antincendio, speciali, di refrigerazione e molti altri ancora.

In particolare, all’interno del settore industriale, gli impianti tecnologici rispondono non solo ad esigenze di comfort e sicurezza ambientale, ma anche a specifici bisogni legati ai diversi processi di produzione. Il funzionamento degli impianti può essere garantito mediante l’installazione di sistemi elettronici che ne permettono il monitoraggio e la gestione di tutti i componenti per l’ottimizzazione dei rendimenti e dei consumi energetici.

Impianti tecnologici: tipologie e funzionamento

Ad oggi ci sono tecnologie impiantistiche all’avanguardia che supportano l’industria in varie forme e permettono di ottimizzare il funzionamento degli impianti stessi riducendone gli sprechi energetici e avendo a disposizione dei sistemi di controllo che limitino al minimo i rischi di anomalie.

Impianti elettrici

Sono costituiti da una serie di componenti realizzati a partire dai punti di fornitura dell’energia con l’obiettivo di alimentare le utenze e gli impianti tecnologici. Gli impianti elettrici comprendono gli impianti di forza motrice per la distribuzione della corrente elettrica, gli impianti di illuminazione e tutti gli impianti speciali a servizio dei sistemi antincendio, antintrusione, TVCC, domotici, homebuilding, ecc…

impianto elettrico

Impianti fotovoltaici

Permettono di produrre energia elettrica mediante l’utilizzo di fonti rinnovabili. Sono tra gli impianti a risparmio energetico che garantiscono il maggior livello di sostenibilità dal punto di vista ambientale e permettono al contempo un abbattimento consistente dei costi delle bollette grazie all’autoproduzione di energia. Possono essere completati con l’installazione di accumulatori al fine di utilizzare l’energia prodotta al bisogno, anche in assenza della fonte primaria.

Impianti di climatizzazione estiva ed invernale

Questi sistemi permettono di raggiungere, mantenere e controllare negli ambienti determinate condizioni di temperatura, umidità, qualità e movimento dell’aria. Gli impianti di climatizzazione sono fondamentali in tutti gli stabilimenti, per assicurare il mantenimento delle condizioni microclimatiche ambientali.  

Impianti per fluidi tecnologici

Questi sistemi rispondono alle esigenze produttive di molteplici settori industriali ed il loro campo di applicazione è estremamente vasto. Assicurano la distribuzione e l’utilizzo di fluidi tecnici quali aria compressa, vuoto, vapore, olio diatermico, acqua surriscaldata, osmotizzata, addolcita o trattata. In determinati impianti, anche l’acqua può diventare un fluido tecnologico se utilizzata per raffreddare impianti di produzione o processo quali ad esempio presse, lavaggi e macchinari in genere che necessitano di smaltire il calore prodotto durante il processo di produzione.

Impianti antincendio

Gli impianti antincendio correttamente dimensionati assolvono il rispetto delle normative vigenti in materia di prevenzione di incendi e sono a protezione delle infrastrutture, dei prodotti e/o lavorazioni svolte al loro interno. Vengono dimensionati in base alla grandezza degli immobili, del carico di incendio e del rischio generato dall’attività. A seconda della loro funzionalità possono essere quindi di tipo sprinkler, idranti, schiuma, soffocamento o water mist.

impianto anticendio per industria

Impianti di refrigerazione industriale

Dalla produzione alimentare all’ambito chimico e farmaceutico, gli impianti di refrigerazione hanno un’importanza cruciale in moltissimi settori industriali in cui i prodotti sono a forte rischio di deperimento. Gli impianti di refrigerazione comprendono celle frigorifere BT e TN (bassa temperatura e temperatura normale), impianti ad atmosfera controllata, tunnel di raffreddamento rapido, impianti di stagionatura e asciugatura, per cabine di prova, per la produzione di ghiaccio.
impianto di refrigerazione

Per quanto riguarda le tecnologie impiegate, ne esistono diverse: gli impianti, infatti, possono funzionare ad ammoniaca anidra (NH3), a CO2, a gas fluorurato freon oppure utilizzare salamoie come fluido vettore. Tra i refrigeranti, l’ammoniaca è una scelta particolarmente sostenibile ed economica ed offre molti vantaggi rispetto al freon. Il suo impiego, quindi, è da preferire anche nell’ottica del Regolamento Europeo F-Gas (UE) n. 517/2014, che prevede una riduzione dell’80% entro il 2030 delle quantità di gas fluorurati a elevato GWP (impatto sull’effetto serra) in tutta l’Unione Europea.

In tutti gli impianti la sicurezza è fondamentale

Gli impianti tecnologici industriali hanno un grado di complessità maggiore rispetto a quelli civili. Entrambi devono rispettare degli standard definiti dalle norme in materia, che servono a minimizzare i rischi di guasti, malfunzionamenti e incidenti. Inoltre, gli impianti tecnologici ad utilizzo industriale devono essere progettati e realizzati valutando in anticipo gli aspetti manutentivi e le eventuali necessità di business continuity.

Progettazione e realizzazione di impianti tecnologici

Per realizzare un impianto tecnologico industriale occorrono competenza ed esperienza nel campo, unite alla conoscenza delle tecnologie più avanzate. È fondamentale quindi scegliere bene il partner a cui affidare questo compito. 

STANZANI S.P.A. progetta e realizza impianti tecnologici e di refrigerazione per l’industria da oltre quarant’anni, occupandosi anche della manutenzione e del presidio costante degli impianti con tecnici specializzati. Il nostro metodo di lavoro consiste nell’assistere il cliente in ogni step, dalla consulenza fino all’assistenza sul sistema realizzato, per garantirgli la massima soddisfazione, trovando insieme le soluzioni migliori. 

Negli anni siamo riusciti ad integrare sempre di più l’impiantistica elettrica con quella meccanica, comprendendo la necessità di progetti integrati che riescano ad assecondare anche le esigenze edili. Per questo motivo oggi ci proponiamo come general contractor per nuove opere e ristrutturazioni.

La nostra azienda garantisce standard elevati e affidabilità: disponiamo della qualificazione SOA (necessaria per partecipare alle gare d’appalto) e abbiamo adottato il Sistema integrato di gestione Qualità-Ambiente-Sicurezza conforme alle normative UNI EN ISO 9001:2015, UNI EN ISO 14001:2015 e UNI EN ISO 45001:2018.

Se vuoi saperne di più sulle tipologie di impianti che realizziamo e le tecnologie applicate, oppure hai già un’idea precisa di quello che serve alla tua azienda, contattaci per richiedere una consulenza: saremo felici di poter lavorare al tuo fianco.

ULTIMI ARTICOLI DAL BLOG